Valigie e Total Quality Management

October 31, 2012

Il patrimonio più prezioso di noi albergatori sono i nostri Ospiti o il nostro Albergo?

Coloro che mi conoscono da anni sanno già come la penso e concordano che il cliente sia obiettivo e mezzo per il raggiungimento dei risultati.

Parlando di Total Quality Management – Organizzazione Totale della Qualità – ci si dovrebbe ricordare della gestione dei bagagli del nostro Ospite…delle sue valigie. Il turista porta con sè sempre due tipologie di VALIGIE: quelle visibili, che con molta cortesia facciamo trovare in camera, e quelle invisibili che cerchiamo di individuare da subito per gestirle al meglio. Mi riferisco agli stati d’animo del nostro turista, alle preoccupazioni, allo stress, alle aspettative. Tutti quegli aspetti che non sono tangibili e che possono enfatizzare oppure minimizzare la qualità del nostro servizio alberghiero.

Nella pianificazione di un pacchetto alberghiero della durata di una settimana o inferiore, sarebbe importante progettare le sensazioni da far vivere al nostro Ospite. La pianificazione del soggiorno dovrebbe prevedere delle attività da mettere in campo nei diversi momenti:

– all’ARRIVO con funzione “disintossicante”;

– durante il SOGGIORNO con funzione “rilassante”;

– alla PARTENZA con lo scopo “rigenerante”.

Le attività ed i servizi che fanno parte della pianificazione del soggiorno e dell’alleggerimento delle valigie del nostro Ospite sono le più diverse e riguardano tutti i reparti e servizi dell’albergo.

Dalla Spa al Bar, dalla qualità della cucina alle attività outdoor, dal servizio in sala al selfness, dal valore del sonno all’intrattenimento…Valigie e Total Quality Management sono un concetto di qualità.

Cosa porta la pianificazione delle attività del soggiorno in albergo in termini di  percezioni sensoriali? La risposta è semplice: immediata fruizione e godimento dei nostri servizi fin dal primo istante di vacanza del nostro Ospite ed aumento della percezione del VALORE  e della QUALITA’ dei nostri servizi.

Copyright David Raccanello

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s