Obiettivi della gestione dell’albergo e del ristorante

January 21, 2014

David RaccanelloLa gestione dell’azienda alberghiera e di ristorazione – Gli obiettivi imprenditoriali a lungo termine

Gli obiettivi di lungo termine esprimono i risultati che, all’interno di un determinato programma d’impresa alberghiera o di ristorazione, il management si prefigge di raggiungere nel lungo periodo, utilizzando le risorse disponibili o che intende procurarsi sul mercato. Si riconducono gli obiettivi a lungo termine ai seguenti filoni fondamentali:

1. Obiettivi di “redditività”: normalmente si assume come obiettivo generale d’impresa quello di produrre una certa ricchezza nel tempo;

2. Obiettivi di sviluppo: che possono essere espressi in vario modo; per esempio: incremento delle vendite,  incremento della quota di mercato, penetrazione in mercati internazionali, affiliazione qualitativa, cooperazioni, riconoscimenti in genere ecc;

3. Obiettivi di “leadership”: all’albergo/ristorante si chiede di raggiungere o di rafforzare una posizione-guida nell’innovazione del servizio, nelle condizioni interne di lavoro, nel livello dei costi, ecc;

4. Obiettivi sociali: in questo caso, l’azienda associa ai propri obiettivi alcuni altri che sono tipici della collettività nel suo insieme, come, per esempio, lo sviluppo di certe aree depresse, la lotta all’inquinamento, la difesa dell’occupazione, e così via;

5. Obiettivi di “equilibrata struttura finanziaria”: gli obiettivi di redditività, di sviluppo, di leadership e sociali devono essere raggiunti mantenendo le condizioni di equilibrio nella composizione delle fonti di finanziamento, cioè tra capitale proprio e capitale di terzi. Il mancato raggiungimento di questo obiettivo potrebbe infatti compromettere il futuro dell’impresa, a causa degli elevati oneri finanziari e della rigidità gestionale conseguenti a un eccessivo indebitamento.

La scelta degli obiettivi di lungo termine è condizionata da: fattori interni, quali le aspirazioni della Proprietà, le motivazioni dei dirigenti e degli altri collaboratori, la storia e le tradizioni dell’impresa, le risorse umane e materiali di cui essa dispone, ecc.; fattori esterni, quali gli interessi dei consumatori a cui si rivolge, l’opinione pubblica in generale, i rapporti con i fornitori, con le imprese concorrenti, con la pubblica amministrazione, e così via. Ogni impresa dovrebbe definire in modo chiaro i propri obiettivi di lungo termine affinchè sia la Proprietà e sia i collaboratori possano capire le motivazioni di certe scelte e segnalare eventuali fatti nuovi che, modificando le prospettive originarie, determinano una revisione degli obiettivi stessi. Inoltre, gli obiettivi di lungo termine: devono essere misurabili e  devono collegarsi agli obiettivi di breve termine; servono come punto di riferimento per valutare “a posteriori” i risultati ottenuti; servono a definire la struttura organizzativa necessaria a sviluppare le strategie

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s